Buone notizie dalla Danimarca!!!

 

di Robert Priddy - rpriddy@online.no (su comunicazione di Anders Thisted dalla Danimarca)

Sito Web: http://home.no.net/anir/Sai/

A causa dell'opposizione del sindaco e dei locali residenti, l'Organizzazione Sai in Danimarca ha abbandonato tutti i tentativi di comprare il famoso Castello Arresodal per la sua progettata Sai High School come parte del suo cosiddetto programma Educare gestito dal Coordinatore Centrale Europeo T. Meyer e con fondi per 6 milioni di dollari. La proprietÓ doveva essere trasferita alla Sai Organisation Danese, il 2 aprile. Una dimostrazione capeggiata dal Sindaco di  FredriksvŠrk, Helge Friis, Ŕ stata organizzata dai residenti locali. Pi¨ di 2000 firme di protesta erano giÓ state raccolte.

La maggior parte di tutta la faccenda Ŕ stata ripresa dal film TV chiamato 'Seduced' che Ŕ stato scritto e diretto da ějvind Kyr° che lavora per la Radio Danese, con l'utile assistenza di varie persone dell'ExposŔ nel mondo. Questa Ŕ una grossa vittoria della gente dell'exposŔ internazionale, quindi congratulazione a tutti! Una scuola Sai in meno, almeno per il momento. I danesi non si arrenderanno, ma stanno a guardare per ora, poichŔ J°rgen Trygved, presidente del comitato per la Scuola, ha detto che si guarderanno intorno e lavoreranno altrove in Europa, non in Danimarca. Essi intendevano indubbiamente che la loro scuola raccoglierÓ figli (e magari anche figlie, chissÓ?) dei seguaci di Sai in Scandinavia in generale...e dall'estero.

Mr. Trygved ha sostenuto che essi non potrebbero invitare ricercatori internazionali, artisti e ospiti stranieri, in caso essi fossero soggetti a fastidi. Ma Ŕ in dubbio se qualche importante ricercatore si prenderebbe il fastidio di visitare delle istituzioni Educare, non solo perchŔ essi potrebbero non voler essere associati ad una scuola che porta il nome di una persona che Ŕ cosý ampiamente accusato di molestie sessuali ed attivitÓ pedofile, inoltre essendo al di lÓ della legge non viene accusato di nulla. Lo standard dell'esecuzione che ci si aspetta lý, giudicando dai precedenti seminari e dai laboratori e dalla letteratura che Ŕ stata disponibile per gli scorsi 15 anni, Ŕ tutt'altro che notevole, e non Ŕ adatta ad una societÓ moderna perchŔ Ŕ altamente probabile che degli aperti dibattiti su argomenti come libertÓ, democrazia, sessualitÓ e giustizia vengano banditi. Dico questo perchŔ ero inizialmente coinvolto nel programma educativo insieme a Thorbj°rn Meyer ed altri circa 15 anni fa, ma lasciai questo lavoro a causa della mancanza di apertura e seri difetti nella eccellenza intellettuale, e molti altri insegnanti hanno fatto la stessa cosa per ragioni simili.

Viene la tentazione di chiedere, Sai Baba voleva davvero costruire questa scuola in Danimarca? Egli ha certamente dato la sua benedizione. Ah, ma l'avatar lavora in modi straordinari. O forse sta solo perdendo il suo tocco onnipotente? E' forse un caso di Sai Baba propone e l'uomo dispone?