Mio figlio e le molestie

 

Data: 21 gennaio 2002

Data del documento: 12 novembre 2000

Oggetto: la mia risposta a Berniece

Cari ex devoti e sostenitori della veritÓ e della bontÓ, ecco la graziosa risposta alle scuse di Bernice Mead.

Per la VeritÓ e la BontÓ

Glen

 

Cara xxx

grazie per le tue scuse. Sono lieta che tu abbia chiamato Terry per scusarti e che lui abbia avuto la possibilitÓ di dirti che la tua storia di quello che Ŕ accaduto a mio figlio Ŕ molto diversa dal modo in cui la descrivi.

Non mi interessa fare delle distinzioni tra devoti ed ex devoti. Al contrario, vorrei vedere quelle che tu hai descritto come "e-mails dell'odio", da entrambe le parti. Bernice, non ti ho mai incontrata perchŔ ho lasciato l'organizzazione 20 anni fa. Non so se tu ed io abbiamo interessi comuni nelle nostre vite di cui parlare. So che siamo entrambe madri e che ci preoccupiamo profondamente per i nostri figli. Non ho idea di chi tu sia, ma mi piacerebbe saperlo. Vorrei proporti di incontrarci, almeno sentirci al telefono, per dirci ciao per condividere ci˛ che ci preoccupa circa questi insoliti fenomeni in cui siamo coinvolti. Anche se siamo su quelle che sembrano le fazioni opposte del campo, penso che abbiamo in realtÓ molti interessi in comune.

Ti diedi il mio numero di telefono nella mia ultima e-mail. Mi Ŕ stato detto che sono simpatica e divertente nella conversazione. :-)

Sto cercando di  raggiungerti. Ti auguro davvero ogni bene nella vita, anche nel mezzo di questo dramma. Anche io ero una devota cieca e sto ancora imparando tanto in questa cosa meravigliosa che chiamiamo vita.

Tanto amore e luce per te.

xxx